SiComunicazione. News in tempo reale Video cronaca politica economia sport cultura lifestyle. Campania. Agenzia stampa

Scalava il palazzo per entrare in casa dell’ex, stalker in manette

carabinieri arrestano ex stalker a miano

La scena di folle gelosia si è verificata a Miano, nell’hinterland partenopeo. A non accettare l’allontanamento della compagna coi loro figli, un 24enne con forti problemi legati alla tossicodipendenza.

La storia dei due

Quattro i figli già avuti, un quinto in arrivo a breve. Una relazione pesante, vessante, quella che vedeva legati una 26enne di Miano a un 24enne con problemi di tossicodiendenza. Proprio per le crisi di astinenza di lui, che spesso si traducevano in aggressioni ed episodi violenti, la loro relazione stava cedendo, al punto da spingere lei, dopo l’ultimo scontro col compagno, ad allontanarlo da casa.

Lui non c’è stato ed è tornato alla carica, ma non dalla porta principale. A quanto si apprende, il giovane avrebbe tentato di arrampicarsi sulla facciata del palazzo tentando di accedere all’appartamento della donna passando attraverso il terrazzino esterno di casa. Terrorizzata alla vista del compagno scacciato, la 26enne ha telefonato al 112.

L’intervento dei militari

Gli uomini della stazione di Secondigliano sono prontamente intervenuti sul posto assieme ai militari del nucleo radiomobile di Napoli e della pattuglia mobile Stella, traendolo in arresto. Al loro arrivo, il 24enne era ancora appeso alla ringhiera esterna del balcone. Scortata dai carabinieri in caserma per denunciare l’accaduto, la 26enne ha ceduto e ha raccontato ai presenti anche tutta una serie di ulteriori violenze subite nel tempo e mai denunciate.

Potrebbe anche interessarti: 34enne trovato senza vita in spiaggia: ecco le ipotesi dei carabinieri

Segui SiComunicazione su Google News

https://www.sicomunicazione.it/2022/11/23/napoli/cronaca/scalava-il-palazzo-per-entrare-in-casa-dellex-stalker-in-manette/

In evidenza

CRONACA

POLITICA