SiComunicazione. News in tempo reale Video cronaca politica economia sport cultura lifestyle. Campania. Agenzia stampa

Allarme bomba in Circumvesuviana, dopo un’ora la smentita

allarme bomba in circumvesuviana, intervengono gli artificieri

Una telefonata anonima aveva segnalato la presenza di un ordigno in stazione. Poi, dopo poco più di un’ora, il via libera degli artificieri: non c’è traccia di esplosivi.

La segnalazione anonima

Tutto tranquillo, questa mattina, nella stazione circumvesuviana di Porta Nolana, a Napoli centro. I treni arrivavano e partivano come di consueto. Poi, tra le 14.30 e le 15, la telefonata anonima: “C’è una bomba al binario 7“. A confermare i fatti è stato lo stesso amministratore unico dell’Ente Autonomo Volturno, Umberto De Gregorio, che ha aggiunto: “In maniera precauzionale è stata fatta sgomberare la stazione e sono state sospese tutte le partenze”.

Sul posto, dopo pochissimo, erano arrivati gli agenti della polizia assieme agli uomini degli artificieri che, con l’aiuto di un membro dell’unità cinofila, hanno ispezionato la stazione alla ricerca dell’ordigno.

La smentita

Il sopralluogo degli agenti è durato appena un’ora: sessanta minuti di intensissimo lavoro, terminati con poche, rassicuranti parole. Si è trattato di un falso allarme, secondo quanto si apprende, tanto che, poco dopo le 15, la stazione di Porta Nolana è stata riaperta e le corse sono riprese regolarmente.

Potrebbe anche interessarti: Ischia, polemiche sugli avvisi inascoltati: parla il presidente De Luca

Segui SiComunicazione su Google News

https://www.sicomunicazione.it/2022/12/06/napoli/cronaca/allarme-bomba-in-circumvesuviana-dopo-unora-la-smentita/

In evidenza

CRONACA

POLITICA