SiComunicazione. News in tempo reale Video cronaca politica economia sport cultura lifestyle. Campania. Agenzia stampa

Teatro, doppio appuntamento con l’arte per i più piccoli

valentina vuole e sogno di shakespeare al teatro dei piccoli di napoli

Al Teatro dei Piccoli sono in programma due giorni di spettacoli dedicati a giovani e giovanissimi.

L’opera premiata con il premio per la miglior drammaturgia con l’Eyes Wide Open 2019

Sabato 21 gennaio, ore 11: genitori e figli sono i protagonisti di “Valentina Vuole” spettacolo di narrazione e pupazzi portato in scena da Accademia Perduta Romagna Teatri e Progetto g.g., ma anche i capricci e le regole, i desideri e i sogni di libertà, l’importanza dell’ascoltare e del guardare negli occhi per trovare il coraggio di diventare grandi insieme. Una storia semplice di una bambina che ha tutto, ma è sempre arrabbiata, e dei grandi che sembrano non capire. Un racconto originale nato da un progetto laboratoriale più ampio in cui “abbiamo guardato il punto di vista dei bambini sul significato dell’essere pazienti e capricciosi, severi e giusti, per raccontare la libertà passando dal mondo delle regole”, raccontano in una nota le autrici ed interpreti Consuelo Ghiretti e Francesca Grisenti.

“Parallelamente”, continuano le due, “abbiamo lavorato anche con le mamme e i papà. Ne è venuta fuori una favola sul delicato rapporto tra grandi e piccoli, sul coraggio di andare, rompere le gabbie e imparare la libertà”. Parte integrante dello spettacolo i pupazzi di Ilaria Comisso, le scene di Donatello Galloni e le decorazioni di Emanuela Savi. Per le scuole dell’infanzia e primaria appuntamento venerdì 20 gennaio ore 9.30.

Il grande classico del teatro internazionale

Domenica 22 gennaio, alle ore 11, un’occasione imperdibile per far conoscere anche ai più piccoli (5+) un classico del teatro mondiale: “Sogno” da Shakespeare della compagnia Fontemaggiore di Perugia. “La messa in scena mette in evidenza soprattutto gli aspetti magici della commedia shakespeariana e la contraddittorietà di situazioni ed emozioni vissute dai protagonisti”, riferiscono in una nota gli interpreti Daniele Aureli, Enrico De Meo, Greta Oldoni e Valentina Renzulli, anche autori con Beatrice Ripoli che ha curato regia e la realizzazione delle maschere. “Il dubbio dei personaggi, sul quale spesso ci interroghiamo tutti noi, su cosa sia reale o cosa non lo sia, è affrontato in modo leggero e divertente. Per concludere che siamo noi, e noi soltanto, a poter scegliere cosa sia reale e cosa non lo sia nell’atto di creare la nostra identità di fronte al mondo”.

Potrebbe anche interessarti: Castellammare di Stabia, “Valentina Vuole” arriva al Teatro Karol

Segui SiComunicazione su Google News

https://www.sicomunicazione.it/2023/01/19/napoli/spettacoli/teatro/teatro-doppio-appuntamento-con-larte-per-i-piu-piccoli/

In evidenza

POLITICA