SiComunicazione. News in tempo reale Video cronaca politica economia sport cultura lifestyle. Campania. Agenzia stampa

Salernitana Napoli 0-2, la corsa continua

Si parla anche di:

0-2, ennessima vittoria del Napoli contro la Salernitata nell’ultima giornata del lato A del campionato. 50 punti nel solo girone d’andata. Quello che ha fatto il Napoli in questa mezza stagione di Serie A è davvero incredibile. La vittoria contro la Salernitana per 2-0 regala altri 3 punti alla classifica azzurra che mai come oggi sembra essere bellissima. In attesa che Milan e Inter giochino a inizio settimana, con la Juve fuori dai giochi, il Napoli può godersi il momento e iniziare a fare due conti.

Primo tempo

Napoli padrone del campo dai primi minuti di gioco. La Salernitana dopo appena dieci minuti si è già trovata schiacciata in area di rigore. All’assenza di Fazio e Bronn si aggiunge quella di Gyomber al 15 minuto. Al suo posto entra Lovato in una difesa completamente inedita. Al 19esimo la prima parata di Ochoa, sulla girata di Osimhen. Tutto facile per il portiere messicano. Risponde Piatek che dalla sinistra impegna Meret a un bel intervento in corner. Al 33esimo giocata Elmas, Di Lorenzo, Osimhen. Tutto di prima compreso il tiro al volo di sinistro finito in rete. Per pochi centimetri l’arbitro annulla un gol bellissimo. Nell’ultima azione del primo tempo Kim ferma Piatek partito in contropiede. Il giallo è giusto. Nell’ultima azione, nell’ultimo secondo, Anguissa si porta sul fondo, palla che taglia l’area di rigore in due e trova Di Lorenzo. Per lui sembra un gioco da ragazzi trovare l’incrocio e portare il Napoli in vantaggio al 47esimo.

La gioia di Di Lorenzo dopo il gol dell’1-0

Secondo tempo

Il vantaggio regala agli azzurri più spazio. Elmas dopo 120 secondi tira a giro di destro, la palla batte contro il palo, lestissimo Osimhen a realizzare il 2-0. La Salernitana prova a uscire dal guscio, perso per perso, e si fa pericolosa con Pirola. Ma al Napoli basta una scintilla per rimandare Osimhen in porta. Al 58esimo è ancora lui di testa a impensierire Ochoa su assist di Zielinski. Il tempo scorre via con gli azzurri che lasciano fare alla Salernitana e senza esagerare provano a superare Ochoa. All’82esimo Meret si supera su Piatek deviando un tiro a botta sicura sul palo.

Il pagellone

Le formazioni

Salernitana (3-5-2) 13 Ochoa; 23 Gyomber, 5 Daniliuc, 98 Pirola; 87 Candreva, 41 Nicolussi Caviglia, 18 Coulibaly, 10 Vilhena, 3 Bradaric; 99 Piatek, 29 Dia.

Napoli (4-3-3) 1 Meret; 22 Di Lorenzo, 33 Rrahmani, 3 Kim Min-Jae, 6 Mario Rui; 99 Anguissa, 68 Lobotka, 20 Zielinski; 11 Lozano, 9 Osimhen, 7 Elmas.

Potrebbe anche interessarti: Juve punita. 15 punti di penalità per i bianconeri

Segui SiComunicazione su Google News

https://www.sicomunicazione.it/2023/01/21/napoli/sport/calcionapoli/salernitana-napoli-0-2-corsa-continua/

In evidenza

POLITICA