SiComunicazione. News in tempo reale Video cronaca politica economia sport cultura lifestyle. Campania. Agenzia stampa

Carabinieri fermano bombarolo: in casa aveva un ordigno nascosto

carabinieri trovano bomba in casa di pregiudicato

Così è finito in arresto un uomo già noto alle forze dell’ordine. In casa sua gli agenti avevano individuato lo zaino sospetto; al suo interno, la bomba che ha fatto scattare le manette.

Lo zaino sospetto e la scoperta della bomba

I fatti sono successi nel corso di un blitz di controllo degli agenti dell’arma dei Carabinieri. All’interno dell’abitazione dell’uomo, i militari hanno subito adocchiato uno zaino nero dall’aspetto sospetto. Aperto, la scoperta: al suo interno i Carabinieri hanno trovato un ordigno artigianale ad alto potenziale esplosivo. La forma perfettamente studiata per essere inserito all’interno di una borsa o di uno zaino, le dimensioni e il peso sufficienti a far saltare in aria e distruggere un camion.

Non solo esplosivi

Durante la perquisizione in casa dell’uomo, gli agenti hanno anche rinvenuto e sequestrato quattro proiettili calibro 38 e un impianto di video sorveglianza a circuito chiuso installato abusivamente sulle pareti all’esterno dell’abitazione. L’uomo, un 47enne già noto alle forze dell’ordine, è ora in attesa di giudizio mentre l’area è stata messa in sicurezza dagli artificieri.

Potrebbe anche interessarti: Agguato a Melito: ecco chi era la vittima

Segui SiComunicazione su Google News

https://www.sicomunicazione.it/2023/01/25/napoli/cronaca/zaino-sospetto-dentro-bomba-esplosivo-carabinieri/

In evidenza

POLITICA