SiComunicazione. News in tempo reale Video cronaca politica economia sport cultura lifestyle. Campania. Agenzia stampa

Cerca
Close this search box.

“Vi odio”, arriva il nuovo singolo di Giovanni Block

Si parla anche di:

Esce oggi il nuovo singolo di Giovanni Block, dal titolo “Vi Odio”, che anticipa l’uscita dell'album “Retrò" prevista per il 17 marzo

Esce oggi il nuovo singolo di Giovanni Block, dal titolo “Vi Odio”, che anticipa l’uscita del suo quarto album “Retrò” prevista per il 17 marzo.

Il ritorno del giovane cantautore napoletano

A distanza di due anni dal precedente disco “Le metamorfosi di Nanni”, il cantautore napoletano ritorna con un singolo dal tono sarcastico e disilluso trattando un sentimento, l’odio, raramente preso in considerazione dalla musica pop italiana.

Un testo dissacrante e spregiudicato

Coerentemente con un percorso artistico slegato da mode o cliché, “Vi odio” è un brano leggero dal sapore vagamente retrò, interamente scritto e arrangiato da Giovanni, in cui le sonorità folk si mescolano ai richiami della tradizione cantautoriale degli anni ’80 per accompagnare un testo dissacrante e spregiudicato.

Una carriera ricca di riconoscimenti

Con tre album alle spalle e numerosi riconoscimenti ricevuti nel corso della sua carriera artistica, tra cui il Premio Siae / Club Tenco nel 2007 come Migliore Autore Emergente, il Premio Musicultura 2009, e ancora premio “Alex Baroni”, premio “Lunezia”, premio “Lucio Battisti”, e ancora due volte finalista tra il 2006 e il 2007 del Premio De André e finalista nel 2012 delle Targhe Tenco nella categoria “Miglior opera prima”, Giovanni Block si divide da sempre tra musica e teatro, facendosi apprezzare in importanti collaborazioni con artisti e intellettuali come Mauro Calise, Sergio Cammariere, Fabrizio Bosso, Arnoldo Foà, Lello Arena, Luciano Melchionna, Cosimo Damiano ed altri.

Un brano contro il cinismo della società contemporanea

Con la sua atmosfera apparentemente scanzonata il singolo “Vi Odio” guida l’ascoltatore attraverso un’amara riflessione sulla società contemporanea in cui il cantautore non solo non si rispecchia ma che anzi disprezza per i suoi atteggiamenti cinici ed egoistici.

A proposito del singolo Giovanni Block ha infatti dichiarato: Nonostante la musica italiana sia da sempre storicamente il luogo di una narrazione romantica, il sentimento che avverto maggiormente per le strade è l’odio. Questo brano è una personalissima “ode” a questo sentimento così comune e così malcelato dal velo di ipocrisia che ci accompagna tutti i giorni.

Potrebbe anche interessarti: Il Re del rock italiano in concerto al Belvedere di San Leucio

Segui SiComunicazione su Google News

FacebookTwitterWhatsApp

https://www.sicomunicazione.it/2023/03/03/campania/spettacoli/musica/vi-odio-arriva-il-nuovo-singolo-di-giovanni-block/

In evidenza

CRONACA

POLITICA