SiComunicazione. News in tempo reale Video cronaca politica economia sport cultura lifestyle. Campania. Agenzia stampa

Cerca
Close this search box.

Hacker attaccano il profilo di Maradona: in foto c’è Pelé

hackerato il profilo di maradona

Si è trattato di un attacco hacker mirato al profilo di Maradona, quello avvenuto stanotte. Un messaggio sulla bacheca del Pibe de Oro rivela: “Un account russo ci ha dato l’accesso al profilo tramite una mail”. I familiari confermano: “Ci dispiace”.

Attacco ai social di Maradona: ci sarebbe lo zampino di hacker russi

Le ultimissime parole che si possono leggere su quel profilo da 12 milioni di follower, cliccandoci su ora, sarebbe: “Ora vi spiego cos’è successo”. Comincia così l’ultimo post pubblicato sulla bacheca di Facebook del Pibe de Oro, Diego Armando Maradona. A scriverlo, però, non è uno dei regolari amministratori della pagina, bensì una terza persona a cui degli hacker avrebbero fornito accesso al profilo. “Un account russo – o almeno credo, non conosco il russo – ha dato accesso [a questo profilo, ndR] a molte persone di più paesi”. Tutti loro, secondo il racconto del testimone cibernetico, sarebbe arrivata una mail sulla posta elettronica. “Tale account russo ti ha dato accesso: è successo anche a me”, confessa l’autore del messaggio che, poi, ha aggiunto: “Dubito che dietro ci siano dei veri hacker, sarà stato più qualcuno a cui piace prendere in giro la gente. Segnalatelo a Facebook, come ho fatto io“.

L’attacco alla pagina social del campione, scomparso tre anni fa nella sua Argentina, è avvenuto già da diverse ore: il tempo necessario agli amministratori provvisori di seminare il panico. La prima cosa a essere cambiata, sul profilo Facebook di Maradona è stata la sua immagine: ora lì accanto al nome del Pibe de Oro, infatti, troneggia con un sorriso sornione il suo storico “rivale”, Pelé. Ma è solo la punta dell’iceberg. Nelle ultime ore, scorrendo tra i post, sono stati condivisi link, foto e contenuti di ogni sorta: dal post di apprezzamento a X al collegamento a una live streaming di Y. Tra le più scabrose, una frase ha subito fatto scattare i campanelli d’allarme: “Sapete che ho simulato la mia morte, vero?“. Il messaggio, però, sarebbe stato cancellato a pochi minuti dalla pubblicazione, sparendo nel nulla dell’etere digitale. A confermare il pasticcio, i familiari dell’idolo dei partenopei: “Ci dispiace informarvi che l’account ufficiale di Diego Maradona su Facebook ha subito un attacco informatico”.

Potrebbe anche interessarti: Fiamme alla facoltà di Piazzale Tecchio dopo Napoli-Inter (VIDEO)

Oppure: Condannato a 3 anni di carcere, provocò incidente sull’A16

Segui SiComunicazione su Google News

https://www.sicomunicazione.it/2023/05/24/mondo/cronaca/attualita/hackerato-profilo-facebook-maradona/

In evidenza

CRONACA

POLITICA