SiComunicazione. News in tempo reale Video cronaca politica economia sport cultura lifestyle. Campania. Agenzia stampa

Cerca
Close this search box.

A fuoco auto e moto del sindaco di Nola, confermata matrice dolosa

Nella notte violento raid ai danni del sindaco di Nola Carlo Buonauro. Ignoti si sono introdotti nel cortile della sua abitazione e hanno incendiato l’auto (una Fiat Panda) e lo scooter del magistrato primo cittadino della città.

In corso le indagini

Le fiamme si sono diffuse rapidamente, probabilmente grazie all’uso di agenti chimici. La residenza di Buonauro, situata in via San Luca, è attenzionata in queste ore dalle indagini della Polizia di Stato. E’ stata confermata senza nessuna eventuale sorpresa la matrice dolosa del rogo. Le indagini dovranno fare luce sulla notte del raid, cercando di individuare in zona tutte le telecamere di videosorveglianza. Dalle immagini gli inquirenti sperano di trovare persone sospette aggirarsi nella zona di Via San Luca.

“Culmine di episodi intollerabili”: reazione del deputato Manfredi

“Il gravissimo atto intimidatorio nei confronti del sindaco di Nola e della sua famiglia è il culmine di una serie di episodi intollerabili che stanno turbando non solo l’operato dell’amministrazione comunale, ma anche la serenità dell’intera comunità. Adesso basta! Nessuno si illuda di poter fermare con questi gesti criminali il percorso di legalità e trasparenza avviato da Carlo Buonauro e dalla sua squadra, che proseguirà senza tentennamenti”. Così il consigliere regionale Massimiliano Manfredi, commentando il gesto intimidatorio avvenuto nella notte ai danni del sindaco di Nola Carlo Buonauro e della sua famiglia.

Potrebbe interessarti anche: Stesa a Sant’Anastasia: le condizioni dei feriti e l’ipotesi dei militari

Oppure: Stesa a Sant’Anastasia, le reazioni della comunità (VIDEO)

Segui SiComunicazione su Google News

https://www.sicomunicazione.it/2023/05/25/napoli/cronaca/raid-sindaco-nola/

In evidenza

CRONACA

POLITICA