SiComunicazione. News in tempo reale Video cronaca politica economia sport cultura lifestyle. Campania. Agenzia stampa

Cerca
Close this search box.

La Matta Pizzeria, il sogno della Scugnizzeria realizzato da FACILE SOGNARE

ansce a Melito "La Matta Pizzeria"

Una grande festa aperta a tutto il quartiere di Scampia e alla cittadina di Melito, celebra oggi la conclusione della terza tappa di FACILE SOGNARE, progetto di corporate social responsibility nato da un’idea di Facile Ristrutturare, azienda del gruppo Renovars fondata con la volontà di ripensare il concetto di ristrutturazione attraverso una visione democratica dell’interior design, sviluppato in collaborazione con Every Child Is My Child, Onlus presieduta da Anna Foglietta.

L’iniziativa, con la missione di ristrutturare spazi dedicati alla tutela di bambini e ragazzi in difficoltà, ha dato ora vita a La Matta Pizzeria.

Dalla Scugnizzeria a La Matta Pizzeria

Il progetto di Napoli – dopo quello di Milano e Roma – ha infatti coinvolto La Scugnizzeria, realtà simbolo dell’impegno verso giovani che si trovano a vivere in contesti complessi, fondata dal visionario animatore culturale Rosario Esposito La Rossa, nominato nel 2016 dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

Grazie al contributo di 100.000 euro da parte di Facile Ristrutturare, La Scugnizzeria amplia la sua presenza sul territorio con La Matta Pizzeria: si tratta di una vera e propria pizzeria dove lavoreranno ragazzi del centro di salute mentale di Scampia e dove saranno organizzati laboratori creativi per i bambini intorno al magico rito del pane, sensibilizzando sul tema della cultura alimentare.

I partner del progetto

È una gioia enorme per me oggi vedere, tra le strade in cui sono cresciuto, la nascita di un posto fino a qualche decennio fa impensabile come La Matta Pizzeria”, afferma Giovanni Amato, co-fondatore di Facile Ristrutturare. “Quando nasci in un contesto difficile come quello di Scampia sei spronato a sognare in grande, la fame ti spinge verso il miglioramento. Io non ho mai smesso di farlo e con il duro lavoro ci sono riuscito. Credo sia una responsabilità oltre che un onore tendere le mani, le stesse che ha disegnato Jorit, verso tutti i ragazzi che hanno solo bisogno, come me trent’anni fa, di un segnale. È il modo più forte che ho di dire guardate oltre, credeteci, sappiate far la differenza, come sa fare il Criscito con la pizza, come farà La Scugnizzeria ogni giorno”.

Anche in questa tappa il nostro principale desiderio è stato quello di mettere a disposizione della comunità la nostra expertise nell’ambito delle ristrutturazioni regalando a questi ragazzi uno spazio sicuro, confortevole e inclusivo dove possano sentirsi a casa”, prosegue Loris Cherubini, co-fondatore di Facile Ristrutturare. “I mattoni posati in questi luoghi servono per costruire un futuro migliore, e noi siamo fieri di poter dare il nostro contributo per disegnarlo“. 

Every Child Is My Child nasce dalla consapevolezza che ogni bambino, in qualsiasi contesto, debba avere il diritto ad un’infanzia in cui il valore della dignità sia salvaguardato”, ha affermato Anna Foglietta, Presidente di Every Child Is My Child, che da anni si impegna per dare risposte reali alle richieste di aiuto di molti minori in difficoltà. “La nostra associazione è sempre alla ricerca di progetti interessanti da sostenere e quando ci è arrivata la chiamata di FACILE SOGNARE ci è sembrato in linea con la nostra filosofia. Per questo abbiamo scelto di iniziare con Facile Ristrutturare questa avventura, per cercare di restituire insieme proprio quella dignità, che non può prescindere da un ambiente sicuro e adeguato. Perché ogni bambino è il nostro bambino”.

La festa di inaugurazione

L’inaugurazione è immaginata per coinvolgere i ragazzi del quartiere di Scampia di Napoli e quelli della comunità di Melito e per festeggiare insieme l’apertura de La Matta Pizzeria con lo svelamento dell’opera Il dono immaginata dallo street-artist napoletano Jorit appositamente per lo spazio.

La festa prevede un ricco palinsesto di intrattenimento pensato per l’occasione da La Scugnizzeria insieme a varie realtà artistiche del territorio: i laboratori dedicati alla pizza, una scenografica parata di trampolieri a cura della compagnia artistica Baracca dei Buffoni, lo spettacolo dei burattini dell’artista Selvaggia Filippini e, per finire, la murga della Banda Baleno, gruppo di artisti di strada formato da giovani di Scampia e Secondigliano che porta il suo spirito allegro e colorato con musica, danza e recitazione.

La Matta Pizzeria diventerà un luogo fondamentale della vita di questo quartiere”, dichiara Rosario Esposito La Rossa.“L’abbiamo chiamata così per dichiarare da subito, in modo ironico ma soprattutto affettuoso, che qui i pizzaioli saranno alcuni ragazzi del centro di salute mentale di Scampia, ragazzi a cui vogliamo dare un’importante opportunità di lavoro e di integrazione. E poi la Matta, nella cultura popolare napoletana, è la carta da gioco che può trasformarsi in quello che vuole. Proprio come questo spazio, che sarà versatile e inclusivo.

Il dono di Jorit

Jorit, lo street-artist apprezzato a livello internazionale per il suo stile iper realistico con cui celebra e rappresenta le icone della cultura popolare, ha immaginato per la parete principale de La Matta Pizzeria Il dono, un grande murale frutto del confronto tra l’artista e i ragazzi de La Scugnizzeria.

L’opera, di forte immediatezza e impatto visivo, raffigura due mani dalle linee semplici e ben definite –unite nell’atto di donare la scritta Criscito, che in napoletano indica proprio il lievito tradizionale.

Con ‘Il dono’ ho voluto realizzare un’immagine che fosse immediata, ma che allo stesso potesse incuriosire chi non conosce il significato del termine ‘criscito’, potendo così imparare qualcosa in più della nostra cultura”, spiega Jorit.

La tappa napoletana del progetto ha visto il supporto di CCO – Crisi Come Opportunità̀ che ha affiancato Every Child Is My Child nell’individuazione dell’associazione.

Potrebbe interessarti anche: La Scugnizzeria pubblica Daniel Pennac

Oppure: Rubata la biblioteca sospesa al Parco Corto Maltese: la denuncia

Segui SiComunicazione su Google News

https://www.sicomunicazione.it/2023/07/07/napoli/lifestyle/mangiare/la-matta-pizzeria-scugnizzeria-facile-sognare-ristrutturare-melito/

In evidenza

CRONACA

POLITICA