SiComunicazione. News in tempo reale Video cronaca politica economia sport cultura lifestyle. Campania. Agenzia stampa

Cerca
Close this search box.

Arrestati tre minorenni ai quartieri spagnoli: volevano creare un clan

Polizia di Stato Napoli

E’ stato sradicato sul nascere il clan dei minorenni dei Quartieri Spagnoli: vicoletti controllati militarmente dai baby camorristi con tanto di ronde e turisti perquisiti.

I dettagli dell’operazione

Tre minorenni sono stati arrestati in seguito a una sparatoria che ha scosso la zona dei Quartieri Spagnoli. Le stradine strette sono controllate militarmente dai cosiddetti baby camorristi, che operano con ronde e perquisizioni ai turisti. La Polizia di Stato ha reagito emettendo un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti dei giovani indagati, accusati di reati gravi quali lesioni personali, possesso di armi da fuoco, violenza privata e rapina, tutti con l’aggravante dell’associazione di stampo mafioso.

Le indagini vertono anche su una sparatoria del 2022

L’episodio violento è avvenuto il 5 novembre 2022, quando M.V. è stato colpito da spari in un agguato pianificato da un gruppo di giovani aspiranti criminali che cercavano di affermarsi nel mondo della camorra locale. La vittima, attualmente detenuta, era un membro di rilievo della camorra dei Quartieri spagnoli, rendendola un obiettivo importante per i nuovi arrivati. Le indagini condotte dalla Squadra Mobile e dalla Procura di Napoli hanno rivelato che il gruppo criminale emergente si dedica a reati patrimoniali e dispone di armi in abbondanza.

Potrebbe interessarti anche: Scritte pro Putin sui dipinti della mostra per la pace in Ucraina

Oppure: Scontri a Napoli durante il corteo di protesta contro la NATO

Segui SiComunicazione su Google News

https://www.sicomunicazione.it/2024/04/18/napoli/cronaca/arrestati-tre-minorenni-ai-quartieri-spagnoli-volevano-creare-un-clan/

In evidenza

CRONACA

POLITICA