SiComunicazione. News in tempo reale Video cronaca politica economia sport cultura lifestyle. Campania. Agenzia stampa

Per ricordare Maradona iniziative ed eventi sovrapposti. Manca un pian …

Due musei, proposte di comitati, statue in vari punti della città, partite amichevoli col Boca Juniors e con la nazionale argentina. In ricordo di Maradona si muovo soggetti pubblici e privati nell’organizzazione di iniziative ed eventi. Ma se i soggetti privati sono più o meno liberi di fare ciò che ritengono opportuno, i soggetti pubblici, le Istituzioni, come Comune di Napoli e Regione Campania hanno il dovere di ascoltarsi. Si rischiano infatti iniziative autonome, “doppioni” con spreco di risorse. La Regione ha già approvato, ad esempio, un piano di intenti per la realizzazione di un museo dedicato a Maradona presso il Centro Soccavo, ma anche il comune parla di realizzare un museo dedicato a Maradona all’interno dello stadio. Stesso discorso di azioni sovrapposte vale anche per statue, raccolte fondi e organizzazioni di vari eventi.

Di Fenza: Museo al Centro Paradiso, il Comune collabori con la Regione. No a iniziative senza un confronto

Pasquale Di Fenza, Moderati

“Dai rappresentanti dell’ amministrazione comunale di Napoli arrivano notizie di tante iniziative per onorare Maradona, ma tutte sconnesse. – afferma il Consiglire regionale dei Moderati, Pasquale Di Fenza – .Non c’è un piano interistituzionale di eventi. Se non si creano sinergie e ognuno va per la sua strada si sprecano risorse economiche e occasioni di sviluppo per la Città e la Regione. Sappiamo che oltre alle azioni regionali anche sul tavolo del Comune di Napoli ci sono diverse iniziative. Si parla di crowdfunding e di un museo di Maradona, ma la Regione ha già approvato un ordine del giorno, tra l’altro da me presentato, sull’acquisizione del Centro Sportivo Paradiso per la creazione di un museo dedicato a Maradona e di un centro educativo. Il museo si faccia presso il Centro Paradiso e il Comune collabori per accelerare i tempi. Per un programma d’ iniziative, poi,pensiamo ad esempio all’utilizzo di uno strumento come l’Agenzia delle Universiadi. E’ comunque necessario fare rete tra le istituzioni per garantire che i progetti da realizzare non solo permettano di onorare il Campione ma risultino anche funzionali ed armonici con obiettivi di sviluppo formativo e culturale per i giovani ed i cittadini di Napoli e della Campania”.

https://www.sicomunicazione.it/2021/01/05/campania/cronaca/per-ricordare-maradona-iniziative-ed-eventi-sovrapposti-di-fenza-manca-un-piano-tra-comune-e-regione/

In evidenza