SiComunicazione. News in tempo reale Video cronaca politica economia sport cultura lifestyle. Campania. Agenzia stampa

Ciarambino fa il punto sulla situazione Protezione civile

Si parla anche di:

“La comunicazione di questi ultimi giorni relativa all’epidemia è gravemente fuorviante. Il richiamo a numeri più contenuti di contagio al Nord, rischia di cancellare del tutto il fatto che non solo la crisi non è in via di soluzione, ma che al Sud sta per esplodere in maniera drammatica. I prossimi dieci giorni saranno da noi un inferno. La prospettiva, ormai reale, è quella di aggiungere alla tragedia della Lombardia quella del Sud. Per noi è questione di ore, non di giorni”. L’incipit del discorso del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca iniziava così. Parole dure e allarmanti per denunciare la scarsa attenzione da parte del governo nazionale per il Mezzogiorno, in un momento emergenziale e critico per tutti. Il presidente aveva anche scritto “Abbiamo fatto con migliaia di operatori, sforzi giganteschi per poter reggere. Ma non si può scavare nella roccia con le mani nude. Dobbiamo registrare il fatto che dal punto di vista delle forniture essenziali per il funzionamento dei nostri ospedali, in queste settimane da Roma non è arrivato quasi nulla. Il livello di sottovalutazione è gravissimo”. Dalla lettera si evince il grafico delle richieste e delle consegne. Ai numeri corrisponde sempre lo zero. Prima della sua firma una frase pesantissima da leggere e scrivere: “Permanendo questa nullità di forniture, non potremo fare altro che contare i nostri morti”. Dopo la lettera al Governo, alla Regione, dalla Protezione Civile, in meno di 24 ore, sono arrivate 33.000 mascherine FFP2 e 2.729 mascherine FFP3. Ad esse seguono ulteriori 35.840 mascherine, per un totale di 71.560 mascherine. Infine 2.100 tute protettive. Ma se da un lato c’è il pugno duro di De Luca e il botta e risposta con la protezione civile che dichiara di aver inviato un milione di dispositivi alla Regione dall’altro lato c’è anche la linea del M5S che attraverso la consigliera regionale Valeria Ciarambino tuona così:

 

 

 

 

 

 

https://www.sicomunicazione.it/2020/03/27/napoli/cronaca/ciarambino-fa-il-punto-sulla-situazione-protezione-civile/

In evidenza