SiComunicazione. News in tempo reale Video cronaca politica economia sport cultura lifestyle. Campania. Agenzia stampa

Vigili fanno sesso nell’auto di servizio, dimenticano la radio accesa

Un normale turno di servizio notturno, ma tra i due vigili si accende la passione. Gli agenti spengono l’auto sul ciglio della strada e… dimenticano l’autoradio per le comunicazionii di servizio accesa. I suoni dell’infuocata notte di lavoro sono stati così sentiti da centinaia di altri colleghi.

Erano in pattugliamento al campo rom

L’episodio è avvenuto a Roma dove due agenti, un uomo e una donna in forza al XV gruppo della Zona Cassia, hanno raggiunto la loro postazione di pattugliamento davanti al campo rom di Tor di Quinto. Durante il turno di notte è partita l’attrazione. Il veicolo era spento, ma l’autoradio di servizio, quella che serve per inviare e ricevere le comunicazioni dalla sala di controllo, era rimasta inavvertitamente accesa.

Potrebbero esserci dei retroscena

La vicenda non sarebbe passata inosservata ai piani alti del Comando generale, con “imbarazzo e rabbia” per quanto accaduto. Ma non sfuggono nuovi retroscena. La vigilessa, tempo prima di questo episodio avrebbe fatto denunce per molestie sessuali, potrebbero perciò essere aperte delle indagini.

https://www.sicomunicazione.it/2020/11/24/campania/cronaca/vigili-fanno-sesso-nellauto-di-servizio-dimenticano-la-radio-accesa/

In evidenza