SiComunicazione. News in tempo reale Video cronaca politica economia sport cultura lifestyle. Campania. Agenzia stampa

-85% di incassi. Buco da 2milioni per il Turismo Campano

Sono stati testimoni delle prenotazioni cancellate dalle agende, le sale da pranzo senza che ci sia nessuno seduto a consumare, i dipendenti in cassa integrazione e la biancheria, stesa sui letti rifatti e mai più usata. Niente cenoni, se non serviti in camera alle poche persone rimaste a Napoli per motivi di lavoro. Sono i gestori degli alberghi di Napoli e della Campania vittime di una crisi nera che ha travolto il loro settore. Dopo un 2020 con ingenti perdite di circa l’85% in meno di fatturato rispetto al 2019 a causa delle normative volte a contrastare il coronavirus, il nuovo inizio ha presentato un’altra immagine drammatica portando alla registrazione di crolli economici decisamente considerevoli.

A rischio la tenuta economica delle strutture alberghiere

Basti pensare che solo nella notte di capodanno nelle strutture è stato registrato un “buco” da 2 milioni di euro. A tanto ammontavano gli incassi totali delle precedenti notti di San Silvestro nei 150 alberghi napoletani. Sono alle porte gennaio e febbraio, che saranno peggiori del solito. Il pensiero va alla primavera e ad una campagna di vaccinazione che, oltre a mettere in sicurezza la popolazione, può creare fiducia nel viaggiare. Ma la ripresa sarà lenta e il sostegno dello Stato diventa indispensabile». Queste le parole di Antonio Izzo, presidente di Federalberghi Napoli e titolare degli hotel Tiempo e Magris a via Galileo Ferraris. Le strutture meno solide infatti rischiano la chiusura definitiva e il destino di tutti gli alberghi dipenderà dalla presenza o assenza dei turisti, impossibilitati a visitare alcune mete o impauriti per il rischio di contagiarsi. Intanto gli albergatori partenopei confidano in un piano di ripresa nazionale e un sistema per incrementare il turismo in sicurezza che dia loro respiro e certezze.

https://www.sicomunicazione.it/2021/01/03/campania/politica/regione/85-di-incassi-buco-da-2milioni-per-il-turismo-campano/

In evidenza