SiComunicazione. News in tempo reale Video cronaca politica economia sport cultura lifestyle. Campania. Agenzia stampa

Cerca
Close this search box.

Concluso il G7 a Capri: documenti su Medio Oriente e Ucraina

Si parla anche di:

G7 unanime su tutte le scelte, sanzioni all’Iran e massimo impegno sull’Ucraina. Due i documenti finali: su Medio Oriente e su Ucraina. I ministri degli Esteri del G7 hanno ”chiesto che l’Iran e i gruppi alleati cessino i loro attacchi”. In un comunicato al termine della riunione a Capri i ministri hanno sottolineato che ”il governo iraniano verrà considerato responsabile delle sue azioni destabilizzanti”. Poi si sono poi detti ”pronti ad adottare ulteriori sanzioni o altre misure, ora e in risposta a diverse iniziative destabilizzanti”. I ministri hanno quindi condannato ”con la massima fermezza l’attacco diretto e senza precedenti dell’Iran contro Israele nell’aprile scorso”. In un comunicato al termine della riunione a Capri i ministri hanno sottolineato che ”si è trattato di un’escalation pericolosa, poiché l’Iran ha lanciato centinaia di missili balistici, missili da crociera e droni”.  L’obiettivo politico del G7 si chiama de-escalation” e “continueremo ad essere protagonisti attivi in tutta l’area del Medio Oriente”, ha detto il ministro Antonio Tajani. L’altro documento prevede che la Russia deve pagare per i danni e la devastazione che sta causando in Ucraina. I beni congelati rimarranno immobilizzati ma i paesi del G7 continueranno a esplorare “tutte le strade possibili per aiutare l’Ucraina a ottenere un risarcimento”, in linea con i nostri rispettivi sistemi giuridici e il diritto internazionale”. E’ quanto si legge nel documento finale diffuso dal termine della riunione ministeriale Esteri a Capri.

https://www.sicomunicazione.it/2024/04/19/campania/cronaca/concluso-il-g7-a-capri-documenti-su-medio-oriente-e-ucraina/

In evidenza

CRONACA

POLITICA