SiComunicazione. News in tempo reale Video cronaca politica economia sport cultura lifestyle. Campania. Agenzia stampa

Ospedale del Mare, riaperto il Pronto Soccorso

La sanità napoletana può tirare un sospiro di sollievo. L’Ospedale del Mare è ripartito a pieno regime dopo l’incidente della voragine creatasi in uno dei parcheggi e per il quale era stato necessario sospendere il funzionamento della centrale energetica. Per consentire in tempi brevi la ripartenza è stato necessario installare una nuova centrale termica, grazie alla quale è stato nuovamente possibile dotare l’intero nosocomio di Ponticelli di aria calda e ripristinare quindi anche i servizi di emergenza urgenza, necessari anche per abbassare il livello di pressione che nelle ultime settimane sta interessando l’Ospedale Cardarelli.

Un allarme era infatti stato lanciato sia dai vertici che dal personale della maggiore struttura del Sud Italia, le cui corsie erano tornate a essere piene con il rischio di non discriminare più i pazienti affetti da covid da quelli sofferenti per altre patologie o traumi. Una situazione a cui si è posto riparo ampliando maggiormente la collaborazione tra i vari ospedali collinari, venendo in soccorso così anche dell’Ospedale Cotugno, che resta il maggior centro di riferimento contro il covid-19. Sia sul fronte sindacale che su quello politico locale si sta insistendo affinché vengano maggiormente utilizzati il San Giovanni Bosco e il Loreto Mare, con la creazione di un pronto soccorso dedicato al covid in almeno in uno dei due centri ospedalieri. Per quanto la Campania stia in zona gialla, cioè quella considerata a minore circolazione di contagio, e per quanto la struttura sanitaria stia tenendo, l’afflusso delle persone affette da coronavirus negli ospedali rimane importante ed è necessario un sempre maggiore coordinamento tra i centri preposti alla cura delle persone.

https://www.sicomunicazione.it/2021/01/25/campania/cronaca/ospedale-del-mare-riaperto-il-pronto-soccorso/

In evidenza